Le botteghe del Natale

da 6 Dicembre 2017Cultura, Family, Food, Glocal, La Liguria Racconta0 commenti

Genova è una città che nasconde tesori e sorprese ad ogni angolo. Tra i suoi vicoli si possono scovare botteghe storiche e negozi che sono incantevoli tutto l’anno ma sotto Natale assumono un’atmosfera ancora più magica.

Il Natale in Liguria ha il profumo del mare, della frutta secca, del cioccolato e del pandolce e per immergersi nella tradizione vale la pena aggirarsi in quei luoghi dove ogni genovese non manca di fare una visitina prima delle festività.

 

[rev_slider botteghe2]

 

Uno_Armanino1 di questi si chiamaArmanino & Figli; definirlo un negozio di frutta secca è davvero riduttivo. È una delle drogherie per antonomasia di Genova con spezie, conserve, legumi, confetture e tanto altro ancora e qui si viene a fare rifornimento per “addobbare” la propria tavola durante le feste e rifornirsi con prodotti di vario genere. La sua vetrina è coloratissima e inconfondibile e si trova nel cuore della città, in via di Sottoripa, nella zona del Porto Antico. Entrando ci si sente inebriati dai profumi, dai colori e dalla varietà di scelta in questo locale e non si può resistere alla tentazione di comprare qualche leccornia da condividere in famiglia durante le festività.

 

 

 

 

 

[rev_slider botteghe]

 

Rimanendo nel centro storico, in via della Maddalena si trova un must del Natale, un vero e proprio scrigno di tesori nella vecchia Genova. E’ la “Botteghetta Magica”, un negozio di casalinghi e di statuine per il presepe. La particolarità di questo negozio è che le statuine per il presepe si possono trovare tutto l’anno ma ovviamente in questo periodo diventa una meta prediletta per tutti, per i curiosi che passano davanti alla vetrina del negozio e si fermano ad ammirare i mille oggetti e personaggi che la popolano e per chi si reca qui per rifornire e aggiungere ogni anno un protagonista alla propria casa addobbata a festa.

 

[rev_slider botteghe1]

 

Ci_Romanengo sono poi botteghe storiche a Genova che fabbricano i loro prodotti per questo si possono considerare delle vere fabbriche di cioccolato, proprio come quella di Roald Dahl. La tradizione conduce a questi luoghi fatti di cioccolato, amaretti, zucchero a velo e frutta candita. Li troverete animati più che mai, illuminati a festa e movimentati da giovani e anziani in trepidante attesa dei loro canditi, delle loro cioccolate e del loro pandolce, intenti a godersi quel profumo misto di dolcezza, di famiglia e di Natale. In fondo il Pandolce sta al Natale in Liguria come il tacchino sta al Giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti.

Le tradizioni sono importanti e non possiamo non fare un salto allora da Romeo Viganotti e Zuccotti Cioccolato, o da Romanengo e Cavo. Qui la produzione è frenetica tutto l’anno ma sotto le feste si respira aria di pura magia. Entrare a mangiare un cioccolatino, un amaretto o una scorzetta di arancia è un’esperienza di gusto estasiante!

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *